ECCO I FINALISTI PER LA POESIA E PER LA TRADUZIONE!

Premio Morlupo Città della Poesia 2016: libri finalisti SEZIONI A e B. La giuria composta da Paola Del Zoppo, Viviana Scarinci e Riccardo Duranti (presidente) indica come finalisti:

SEZIONE A per la traduzione di un libro di poesia di autore straniero edito in lingua italiana tra 2015 e 2016

20161206_083309.jpg

  • Philip Schultz  Erranti senza ali, a/c di Paola Splendore, Donzelli Poesia(traduttrici Maria Adelaide Basile, Fiorenza Mormile, Anna Maria Rava, Anna Maria Robustelli, Paola Splendore)
  •  AA.VV.  La tesa fune rossa dell’amore, a/c di Loredana Magazzeni et al., La vita felice (traduttrici Loredana Magazzeni, Fiorenza Mormile, Brenda Porster, Anna Maria Robustelli)
  • Eleanor Wilner Tutto ricomincia, a/c di Fiorenza Mormile, Gattomerlino (traduttrici Maria Adelaide Basile, Fiorenza Mormile, Anna Maria Rava, Anna Maria Robustelli, Paola Splendore, Jane Wilkinson)
  • Gheorghe Vidican  3D – poesie 2003-2013, a/c Annamaria Ferramosca, CFR(traduttrici: Tatiana Ciobanu, Elena Todiras, Annamaria Ferramosca, Gabriella Molcsan)
  • Leyla Patricia Quintana Marxelly  Questo amore, più forte del tuo silenzio, a/c di Silvia Favaretto, Gilgamesh Edizioni

SEZIONE B per un libro di poesia di autore italiano pubblicato tra 2015 e il 2016

20161206_083013.jpg

  • Azzurra D’Agostino Quando piove ho visto le rane, Valigie rosse
  • Italo Testa  Tutto accadde ovunque, Aragno
  • Ilaria Seclì La sposa nera, Joker
  • Annamaria Ferramosca Trittici, ComPress
  • Rosa Gallitelli Selva creatura leggera, Passigli

Le sezioni A e B sono state istituite per incrementare il valore testimoniale e la pluralità del Fondo Librario di Poesia di Morlupo. I vincitori della sezione A e B saranno resi pubblici nell’ambito della cerimonia di premiazione che si terrà a Morlupo il 17 dicembre 2016 alle ore 17, presso Palazzetto Borghese (info c.libellula.m@gmail.com – 0698267808)

Annunci

Ostello Porta di Veio prima presentazione MCP 2016

pv1Nell’occasione della Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore domenica 24 aprile ore 11,00 presso l’Ostello Porta di Veio (L.go Giovanni Paolo Secondo già Via Campagnanese n. 3 Morlupo) Viviana Scarinci presenta il progetto Morlupo Città della Poesia, da aprile a dicembre 2016: sei eventi pubblici, tre laboratori sperimentali di scrittura, lettura e ascolto e il Premio Letterario Nazionale rivolto alla poesia tradotta, alla poesia edita e ai cittadini coinvolti nei laboratori.


MCP 2016 volantino  jpg

volantino MCP 2016 PDF Continua a leggere Ostello Porta di Veio prima presentazione MCP 2016

Bando della Premio Letterario 2016

bando PDF

L’Associazione Culturale Libellula indice la seconda edizione del Premio Letterario Nazionale Morlupo Città della Poesia 2016

Con il Patrocinio e il contributo del Comune di Morlupo e di Strade – Sindacato Traduttori Editoriali e la partecipazione dell’Istituto Comprensivo “G. Falcone e P. Borsellino” di Morlupo e del Dipartimento Salute Mentale della ASL RM4

Non è prevista tassa di iscrizione

SEZIONE A per la traduzione di un libro di poesia di autore straniero edito in lingua italiana tra 2015 e 2016

SEZIONE B per un libro di poesia edito di autore italiano pubblicato tra 2015 e il 2016

(Le sezioni A e B sono state istituite per incrementare il valore testimoniale e la pluralità del Fondo Librario di Poesia di Morlupo)

SEZIONE C a tre studenti che si siano distinti nella creazione di un elaborato originale nell’ambito dei laboratori sperimentali condotti nelle scuole (premio riservato agli studenti dell’Istituto Comprensivo “G. Falcone e P. Borsellino“)

SEZIONE D all’autrice o autore di un testo poetico o narrativo prodotto nell’ambito dei laboratori condotti in collaborazione con il DSM ASL RM4

REGOLAMENTO

Le sezioni A e B del Premio Letterario sono ideate e promosse al fine di favorire una sempre maggiore affluenza di libri di poesia presso Fondo Librario di Morlupo in quanto realtà pubblica di consultazione gratuita dei testi. A questo fine il premio si rivolgerà e sarà diffuso a livello nazionale e internazionale presso poeti, traduttori e editori

L’istituzione della sezione C nasce dall’intenzione di favorire nei più giovani, il loro approccio naturale alla poesia e alle arti in genere e si avvale da quest’anno fin dalla fase organizzativa, della stretta collaborazione con l’Istituto Comprensivo “G. Falcone e P. Borsellino” attraverso laboratori sperimentali svolti all’interno delle scuole del territorio e finalizzati alla produzione dei materiali che concorreranno al Premio. “Il punto forte del Progetto è il metodo della ricerca-azione, che trova nell’allestimento dei laboratori il luogo fisico e logico per concretizzarsi: Il progetto nasce in primis come laboratorio didattico sperimentale. La finalità centrale del Progetto è creare luoghi fisici e abitudini metodologico-didattiche che considerino la poesia come parte integrante dell’esperienza umana e come laboratorio sociale: il progetto intende appunto educare il singolo alla fruizione individuale del testo poetico ma anche riunire attivamente gli alunni intorno ad un lavoro comune, educandoli così alla cooperazione, alla solidarietà e alla corresponsabilizzazione e favorendo in essi l’approccio curioso e vivace al testo letterario. Lo scopo generale di questi laboratori è di fornire agli alunni gli strumenti per capire un testo poetico dall’interno, creando una situazione favorevole per la Nascita di futuri lettori della grande poesia” Francesca Vaccarini, Istituto Comprensivo “G. Falcone e P. Borsellino” di Morlupo

L’istituzione della sezione D nasce dall’intenzione di favorire una sempre più ampia partecipazione degli utenti del DSM attraverso la produzione di testi creativi. Il laboratorio di scrittura creativa nasce dal desiderio di fornire un supporto al disagio psichico. La scrittura è un mezzo di espressione che consente ai partecipanti di comunicare i propri pensieri, emozioni, sentimenti, stati d’animo; la scrittura diventa così un luogo di incontro che rende possibile la condivisione di affetti con l’altro che è diverso ma anche simile a me. Il laboratorio di scrittura creativa, vuole evidenziare la funzione terapeutica che la scrittura può svolgere potenziando competenze cognitive, affettive, comunicative che la malattia mentale spesso blocca o indebolisce. Il recupero di queste competenze può favorire una maggiore accettazione di sé e della propria condizione e in generale un miglioramento della condizione di vita” Rosa D’Acunzio, Psicoterapeuta DSM RM4 e Concetta Rotondo, Psicoterapeuta Ass. Cult. Libellula.

Montepremi

SEZIONE A alla traduzione di un libro di poesia euro 500

SEZIONE B al libro edito di poesia euro 500

SEZIONE C ai tre studenti dell’Istituto Comprensivo “G. Falcone e P. Borsellino” che si siano distinti con la produzione di un elaborato poetico nel corso dei laboratori sperimentali euro 300 complessivi

SEZIONE D all’autrice o autore di un testo poetico o narrativo prodotto nell’ambito dei laboratori condotti in collaborazione con il DSM ASL RM4 euro 100

La premiazione

si terrà sabato 17 dicembre 2016 presso l’aula consiliare del Comune di Morlupo, Palazzetto Borghese. I premi in denaro verranno consegnati esclusivamente se il vincitore confermi la sua partecipazione e sia presente all’atto della premiazione. Non sono previsti rimborsi spese

La giuria

Per le sezioni A e B sarà composta da Viviana Scarinci (Fondo Librario di Poesia di Morlupo) Paola Del Zoppo (germanista e traduttrice) e Riccardo Duranti (editore, traduttore e rappresentante di STRADE Sindacato Traduttori Editoriali). Per le sezioni C e D sarà composta da rappresentanti degli Enti e delle Istituzioni patrocinanti. Il giudizio della giuria è inappellabile e insindacabile

Invio dei libri

i libri partecipanti alla sezione A e B dovranno pervenire alla segreteria del premio in un numero di 3 copie, entro e non oltre il 31 ottobre 2016. I partecipanti alle sezioni A e B dovranno indicare su un foglio a parte il proprio nome cognome, telefono, indirizzo, e-mail e data di nascita e autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del Decreto legislativo n. 196/2003. I libri (contraddistinti dalla sezione cui si intende partecipare fin dalla busta) vanno inviati a mezzo posta semplice o consegnati a mano in busta chiusa al Centro Libellula – Fondo Librario di Poesia di Morlupo, via San Michele, 8 00067 Morlupo RM (aperti dal Lun. a Ven. 9/13 15/19)

Al via l’edizione 2016!

Quest’anno Morlupo Città della Poesia 2016 grazie al Comune di Morlupo, a Strade – Sindacato Traduttori Editoriali, all’Istituto Comprensivo “G. Falcone e P. Borsellino” di Morlupo e al DSM – Dipartimento Salute Mentale della ASL Roma F sede del CSM F4 diventa un progetto culturale e sociale che si rivolge a una comunità ancora piu vasta. Sei eventi pubblici nel centro storico cittadino e tre laboratori sperimentali di scrittura, lettura e ascolto in tre luoghi cruciali del territorio: la scuola, la struttura sanitaria pubblica locale e il centro comunale anziani. Infine il Premio Letterario rivolto alla poesia tradotta, alla poesia edita e ai cittadini coinvolti nei laboratori.


di Viviana Scarinci

Appartengo a una categoria di lettrici tra le più inquiete e difficili. Leggo poesia, quasi solo poesia. Procurarmela spesso risulta un’operazione difficile e vagamente losca come l’accesso a una sostanza illegale. Gli editori più piccoli la tengono impilata nelle loro stanze di casa. Gli editori meno piccoli sono costretti a estenuanti trattative per inoculare negli scaffali delle grandi librerie, almeno due o tre loro perle, meglio se di autrici o autori dipartiti. Spesso per avere i libri che mi interessavano, ho parlato direttamente con chi li ha stampati, se non con chi li ha scritti o mi sono aggirata per librerie di tutte le metrature, con l’aria torva di chi tanto sa che non troverà mai quello che cerca.

Per me la poesia non ha smesso la sua funzione sociale al di là di quello che se ne dica. Se ho fatto la scelta di fondare un’associazione e poi un centro culturale, non è solo per via di uno spirito di utopica divulgazione che vorrebbe rianimare le curiosità sopite degli altri ma per ricordare alla comunità allargata di lettrici e lettori che certe forme di ascolto sono ancora fattibili. Forme di ascolto le cui possibilità di esistere sono sempre più labili e che invece restano ostinatamente plausibili grazie a un luogo di incontro reale che continua il suo percorso. Continua a leggere Al via l’edizione 2016!

L’edizione 2015

11Sabato 31 ottobre 2015, presso l’aula consiliare del Comune di Morlupo, con la premiazione di tutte le sezioni del premio letterario si è conclusa la prima edizione di Morlupo Città della Poesia.


LA CERIMONIA. La cerimonia di premiazione è stata presieduta dal Sindaco di Morlupo, Marco Commissari, da Maria Ceccucci, funzionario comunale delegato come membro della giuria del premio, da Riccardo Duranti, rappresentate del Sindacato Traduttori Editoriali e da Viviana Scarinci, ideatrice e organizzatrice dell’iniziativa per conto dell’Associazione Culturale Libellula. All’apertura della manifestazione, il primo ringraziamento è andato al “Circolo dei lettori di poesia” di Morlupo, sorto nell’ambito dell’Associazione. Un gruppo di lettori appassionati che, nei sei mesi interessati dal progetto Morlupo Città della Poesia, si è andato confermando come vera e propria costola delle nostre iniziative culturali. Morlupo città della Poesia è stato quindi anche un momento di conferma per il circolo dei lettori, che con ciò risulta a pieno titolo un’iniziativa di promozione tra le più valide nell’ambito dell’approfondimento e della diffusione dei contenuti legati alla poesia custodita dal Fondo Librario di Morlupo. Continua a leggere L’edizione 2015